Mercati ancora in rosso: Bitcoin ha raggiunto i valori più bassi degli ultimi due mesi

Mercati ancora in rosso: Bitcoin ha raggiunto i valori più bassi degli ultimi due mesi

Non sembra volersi fermare il trend ribassista che ha colpito i mercati nel corso degli ultimi giorni. Il terrore per il coronavirus potrebbe aver colpito anche i mercati globali, intaccando la razionalità dei trader. 

Bitcoin (BTC) ha raggiunto i valori più bassi degli ultimi due mesi e attualmente il prezzo della criptovaluta si aggira intorno a 6,896€ , in negativo dell’1,22% rispetto alla giornata di ieri.

Nelle ultime due settimane, Bitcoin si è mosso parallelamente agli sviluppi dei mercati azionari. Tuttavia, secondo i dati presentati da Skew la valuta di Nakamoto rimane in positivo del 9,45% rispetto ad inizio anno.

Prezzo attuale coppia BTC/EUR. Fonte: TradingView

In rosso anche il resto del mercato, con Ethereum (ETH) che sta registrando un calo giornaliero dell’1,23%. Il prezzo di ETH, alla stesura di questo articolo, si aggira intorno a 173€. Tra le altcoin hanno registrato decrementi percentuali anche Litecoin (LTC), Ripple (XRP) e Bitcoin Cash (BCH). 

Secondo Mati Greenspan, analista di Cointelegraph Markets, il panico per il COVID-19 sta attualmente causando più danni del virus stesso:

“Gli investitori stanno andando fuori di testa, sia per il virus in sé che per il possibile impatto economico che i tentativi di contenere il contagio potrebbero avere”

David_Admin

Related posts