Terms of Services – T.o.S.

Incarico per l’esecuzione di ordini di acquisto o di vendita
di valute virtuali

PREMESSO CHE

  1. L’art. 3, punto 18, della direttiva (UE) 2015/849, come modificato dalla direttiva (UE) 2018/843 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 30 maggio 2018 definisce la “valuta virtuale” (di seguito “Valuta Virtuale” o, al plurale, “Valute Virtuali”) come “una rappresentazione di valore digitale che non è emessa o garantita da una banca centrale o da un ente pubblico, non è necessariamente legata a una valuta legalmente istituita, non possiede lo status giuridico di valuta o moneta, ma è accettata da persone fisiche e giuridiche come mezzo di scambio e può essere trasferita, memorizzata e scambiata elettronicamente”.
  2. L’art. 2, paragrafo 1, punto 3), lett. g), definisce i prestatori di servizi la cui attività consiste nella fornitura di servizi di cambio tra Valute Virtuali e valute aventi corso
  3. Nella menzionata categoria rientrano tutti i soggetti che svolgano servizi volti a consentire agli utenti (di seguito “Utenti” o, al singolare, “Utente”) di acquistare e vendere Valute Virtuali con corrispettivo costituito da valuta a corso forzoso (c.d. servizi di exchange).
  4. I servizi di exchange possono essere volti a consentire agli Utenti di acquistare e vendere

Valute Virtuali anche con corrispettivo costituto da altra e diversa Valuta Virtuale.

  1. Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 21 marzo 2019 la società Coinbar

S.p.A. (C.F. 14939301009), avente sede legale in Roma, alla Via della Marcigliana 532, ha costituto un patrimonio destinato (di seguito “Patrimonio Destinato”) al fine di gestire l’attività di exchange.

  1. L’acquisto di Valute Virtuali presenta rischi elevati come peraltro segnalato anche con Avvertenza di Banca d’Italia del 19 marzo 2018, secondo cui, in particolare, esso comporta rischi di perdite permanenti delle somme utilizzate a causa di malfunzionamenti, attacchi informatici, mancanza di tutele legali e contrattuali, di obblighi informativi e di presidi di trasparenza, oltre che di forme di tutela o garanzia delle somme

TUTTO CIÒ PREMESSO E CONSIDERATO, DA RITENERSI PARTE INTEGRANTE E SOSTANZIALE DEL PRESENTE ATTO CON PIENA FORZA DI PATTO TRA LE PARTI,

con   l’accettazione   dei   presenti  termini   e   condizioni,   l’Utente   conferisce   incarico al

Patrimonio  Destinato  affinché,  per  conto  dell’Utente,  dia  esecuzione ai relativi ordini di

acquisto e vendita di Valute Virtuali mediante i servizi exchange prestati dal medesimo

Patrimonio Destinato.

 

 

  1. INCARICO DELL’UTENTE, CONDIZIONI PER LESPLETAMENTO DEI SERVIZI E POLICY
    • L’incarico si intende conferito ai sensi degli artt. 1703 e 1705 c.c. nonché a titolo oneroso.
    • L’Utente prende atto e riconosce sin d’ora che le attività oggetto dell’incarico conferito al Patrimonio Destinato costituiscono prestazione, svolta a titolo professionale, anche ai sensi della direttiva (UE) 2015/849, come modificata dalla direttiva (UE) 2018/843 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 30 maggio 2018, nonché della normativa italiana di recepimento, di servizi funzionali al cambio di Valute Virtuali con valute a corso forzoso o altre Valute Virtuali (di seguito congiuntamente anche i “Servizi”). I Servizi sono offerti dal Patrimonio Destinato ai propri Utenti attraverso la piattaforma “Coinbar” accessibile sul sito Internet coinbar.it (di seguito la “Piattaforma”).
    • Per l’effetto l’espletamento dei Servizi oggetto dell’incarico conferito dall’Utente potrà essere subordinato:
      1. alla preventiva identificazione dell’Utente secondo le modalità previste dalla normativa di volta in volta vigente;
      2. al compimento di specifiche azioni da parte del medesimo Utente;
      3. al positivo esito di controlli o verifiche ad opera del Patrimonio Destinato e del personale adibito alla gestione della Piattaforma.
    • Le attività di cui al precedente punto 1.3 saranno svolte secondo le condizioni ed i termini e con le modalità indicate nella sezione “Policy AML” della Piattaforma le cui previsioni devono qui intendersi integralmente richiamate e trascritte, formando parte integrante e sostanziale dei o.S.
    • Con il conferimento dell’incarico l’Utente accetta di obbligarsi alla scrupolosa osservanza della normativa di volta in volta vigente, inclusa quella concernente la prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo. L’Utente si impegna in particolare, e tra le altre cose, a fornire al Patrimonio Destinato i propri dati identificativi e documenti di riconoscimento validi, nonché le ulteriori informazioni richieste da quest’ultimo, per l’adempimento degli obblighi di previsti dalle norme di volta in volta
    • Per l’effetto l’Utente assume l’obbligo di farsi carico di ogni rischio, pregiudizio, danno,

costo od onere, nessuno escluso, che il Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, Coinbar

S.p.A. dovessero subire a causa della violazione da parte dell’Utente medesimo del punto  1.5.

  • In ogni caso, la Piattaforma potrà in ogni momento rifiutare l’incarico o rinunciare allo stesso, senza che l’Utente possa avanzare qualsivoglia pretesa, qualora sorga il sospetto di violazioni, da parte dell’Utente, della normativa vigente, inclusa quella concernente la prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo.

 

  1. VALORE DEI TERMS OF SERVICES/T.O.S.
    • L’accesso alla Piattaforma è riservato agli Utenti registrati ed i Servizi sono svolti in base alle presenti clausole (di seguito anche “Terms of Services” or “o.s.”).
    • L’Utente è invitato a leggere con la massima attenzione i o.S.
    • I Servizi sono servizi prestati a distanza mediante la rete Internet. Cliccando sul pulsante “Accept” e/o usufruendo dei Servizi gli Utenti accettano di obbligarsi al rispetto integrale dei o.S.
    • È responsabilità dell’Utente verificare che i Servizi soddisfino le sue aspettative ed esigenze prima di cliccare sul pulsante “Accept” o di accedere ai Servizi

 

  1. DEFINIZIONI.
    • Nelle clausole dei o.S., i seguenti termini avranno il significato ai medesimi di seguito convenzionalmente attribuito:

 

Account                                  si intende il conto virtuale dedicato dell’Utente che abbia conferito incarico al Patrimonio Destinato per la gestione di chiavi crittografiche relative a Valute Virtuali e che diviene operativo a seguito della relativa registrazione

Coinbar S.p.A.                      si intende la società Coinbar S.p.A., con sede legale in Roma,

Via della Marcigliana n. 532 – Codice fiscale e Partita IVA n. 14939301009, REA: RM – 1556675

Dati di Login                         si intendono entrambi (i) la username e (ii) la password scelti

dagli Utenti in sede di registrazione per l’accesso alla Piattaforma a seguito del conferimento di incarico al Patrimonio Destinato per la gestione di chiavi crittografiche relative a Valute Virtuali;

Patrimonio Destinato            ha il significato indicato in premessa; Servizi                                                ha il significato indicato in premessa; Terms of Services                                  ha il significato indicato in premessa;

T.o.S.                                      ha il significato indicato in premessa;

Utenti                                      ha il significato indicato in premessa.

 

 

  1. ACCESSO AI SERVIZI AUTONOMIA DEL RAPPORTO CONTRATTUALE.
    • L’accesso ai Servizi è riservato agli Utenti che abbiano preventivamente provveduto a registrarsi sulla Piattaforma conferendo incarico al Patrimonio Destinato per la gestione di chiavi crittografiche relative a Valute Virtuali.
    • L’accesso ai Servizi, inoltre, richiede la preventiva specifica accettazione, da parte dell’Utente, dei presenti o.S. che devono intendersi come distinti da quelli riguardanti l’incarico conferito dagli Utenti per la gestione di chiavi crittografiche relative a Valute Virtuali.
    • Per l’effetto l’Utente prende atto e riconosce che il rapporto contrattuale afferente i Servizi oggetto dei presenti o.S. costituisce rapporto contrattuale autonomo e diverso rispetto a quello connesso al conferimento di incarico per la gestione di chiavi crittografiche.
    • L’incarico conferito con l’accettazione dei presenti o.S. ha durata indeterminata, fermo il diritto di ciascuna parte di recedere unilateralmente in qualunque momento dal rapporto contrattuale, con conseguente cancellazione dell’account, previa semplice comunicazione da trasmettersi all’altra parte per posta elettronica.
    • Fermo quanto previsto dal punto 4.4 che precede, lo scioglimento, per qualunque motivo o ragione, nessuna esclusa, del rapporto contrattuale connesso al conferimento di incarico per la gestione di chiavi crittografiche determina l’immediata risoluzione anche del rapporto contrattuale afferente i Servizi.
    • L’accettazione dei presenti o.S. non comporta oneri per l’Utente che sono invece connessi all’esecuzione di ordini di acquisto o vendita.

 

  1. ATTIVITÀ NON CONSENTITE ALL’UTENTE.
    • Gli Utenti hanno il divieto di compiere le attività di seguito elencate senza il preventivo consenso scritto del Patrimonio Destinato:
    • impartire ordini di acquisto o di vendita di Valute Virtuali per conto o a beneficio di soggetti diversi dall’Utente, indipendentemente dal fatto che tali attività siano svolte o meno a fronte di un corrispettivo;
  • usufruire dei Servizi al fine di prestare o offrire un qualunque servizio a qualunque terza parte o comunque usufruire dei Servizi per scopi diversi da quelli strettamente personali;
  • pubblicare, diffondere o fornire copia a qualunque terza parte delle informazioni rese disponibili sulla Piattaforma;
  • cancellare, rimuovere o alterare qualunque marchio, logo, immagine o dato di titolarità del Patrimonio Destinato.
  • Per l’effetto l’Utente assume l’obbligo di farsi carico di ogni rischio, pregiudizio, danno, costo od onere, nessuno escluso, che il Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, Coinbar

S.p.A. dovessero subire a causa della violazione da parte dell’Utente medesimo del punto  5.1.

 

  1. I SERVIZI – CONDIZIONI ECONOMICHE
    • I Servizi prestati tramite la Piattaforma ed oggetto dell’incarico conferito dall’Utente consistono nell’esecuzione degli ordini di acquisto o di vendita impartiti dall’Utente secondo le modalità indicate in dettaglio sulla Piattaforma.
    • Gli ordini di acquisto e di vendita sono impartiti dall’Utente per il tramite della

Piattaforma e secondo le procedure ivi previste.

  • È onere dell’Utente verificare con il massimo scrupolo la correttezza delle informazioni fornite all’atto di impartire ordini di acquisto o vendita per quel riguarda: il tipo di Valuta Virtuale da acquistare o vendere, il relativo quantitativo, il corrispettivo ed ogni altro dato richiesto, anche se in via meramente eventuale e non obbligatoria, secondo le funzioni e con le modalità previste dalla Piattaforma.
  • L’Utente prende atto, accetta e riconosce che, a meri fini di sicurezza, l’esecuzione degli ordini impartiti dal medesimo ai sensi del precedente punto 6.1 potrà essere anche obbligatoriamente subordinata al preventivo compimento, da parte dell’Utente, di apposite azioni volte a confermare la volontà dello stesso di compiere le attività di cui trattasi, anche tramite strumenti di convalida o doppia autenticazione (così detti “2FA” o “two factors authentication”).
  • Resta in ogni caso inteso che l’Utente ha la esclusiva responsabilità di gestire ogni dato, meccanismo o strumento di convalida o doppia autenticazione o, comunque, volto a consentire la relativa identificazione a distanza in modo da impedire ogni forma di accesso abusivo all’account al medesimo dedicato. In ogni caso l’Utente dovrà informare immediatamente il Patrimonio Destinato per qualunque accesso abusivo al proprio account

di cui sia venuto a conoscenza o che sospetti, così come della perdita o della diffusione involontaria a terzi dei Dati di Login o, ancora, del fatto che, per qualsiasi altra ragione, terze parti possano aver avuto o avere accesso agli stessi o, ancora, ad ogni altro dato, meccanismo o strumento di convalida o doppia autenticazione o, comunque, volto a consentire l’identificazione dell’Utente a distanza per impedire ogni forma di accesso abusivo all’account al medesimo dedicato.

  • Per l’effetto l’Utente assume l’obbligo di farsi carico di ogni rischio, pregiudizio, danno, costo od onere, nessuno escluso, che il Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, Coinbar

S.p.A. dovessero subire a causa di una non adeguata custodia e conservazione, da parte dell’Utente medesimo, dei Dati di Login e/o a causa di un utilizzo improprio o negligente di ogni dato, meccanismo o strumento di convalida o doppia autenticazione o, comunque, volto a consentire la relativa identificazione a distanza per impedire ogni forma di accesso abusivo all’account al medesimo dedicato.

  • L’Utente prende atto, accetta e riconosce che i tempi occorrenti per l’esecuzione degli ordini di acquisto o vendita dal medesimo impartiti indicati nella Piattaforma potranno variare in ragione del tipo di Valuta Virtuale, del connesso valore espresso in moneta a corso forzoso secondo le quotazioni di mercato e del livello di verifica dell’Utente secondo le procedure indicate nella Piattaforma. In ogni caso, l’Utente non potrà vantare pretese di sorta verso il Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, Coinbar S.p.A. per ogni ritardo dipendente dal mancato rispetto delle procedure indicate nella Piattaforma.
  • Per le attività di cui al punto 6.1 in un’apposita sezione dell’account l’Utente potrà accedere a tutti i dati riguardanti lo storico degli ordini di acquisto o di vendita impartiti, lo stato di relativa esecuzione e le operazioni di acquisto o vendita di Valute Virtuali effettivamente eseguite con le relative
  • Le condizioni economiche connesse all’esecuzione degli ordini di acquisto o di vendita impartiti dall’Utente sono indicate nella Piattaforma e potranno essere determinate sia in misura fissa sia in misura percentuale in relazione all’importo del singolo ordine

 

  1. DICHIARAZIONI.
    • Gli Utenti prendono atto che tutte le informazioni fornite dal Patrimonio Destinato o, per esso, da Coinbar S.p.A. o, ancora, sulla Piattaforma non potranno essere in nessun caso considerate come invito o sollecitazione ad acquistare o vendere Valute Virtuali.
    • Nel registrarsi sulla Piattaforma l’Utente dichiara che l’acquisto e/o la vendita di Valuta Virtuale in relazione alla quale l’Utente medesimo abbia conferito incarico al Patrimonio

Destinato per la gestione delle connesse chiavi crittografiche sono allo stesso legalmente consentiti in base alle norme applicabili al medesimo anche in ragione della propria nazionalità e/o della propria residenza e/o domicilio e/o di qualsivoglia altro criterio di collegamento. Per l’effetto l’Utente assume l’obbligo di farsi carico di ogni rischio, pregiudizio, danno, costo od onere, nessuno escluso, che il Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, Coinbar S.p.A. dovessero subire a causa di una dichiarazione non corretta o non veritiera dell’Utente.

  • Con l’accettazione dei presenti o.S. l’Utente dichiara inoltre:
  • di aver visionato e esaminato con attenzione i presenti o.S., la sezione “Policy AML” e la sezione “Privacy Policy” della Piattaforma e di averne pertanto preso completa conoscenza;
  • di avere conoscenza ed esperienza nel settore delle Valute Virtuali e dei rischi ad esse connessi;

7.3.3. di essere consapevole che l’incarico conferito dall’Utente non comporta alcuna garanzia di alcun tipo e, in particolare, non determina alcun impegno, obbligo o garanzia, a carico del Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, di Coinbar S.p.A., a mantenere invariato o stabile o superiore ad una qualunque soglia il valore, espresso in moneta a corso legale forzoso, delle Valute Virtuali eventualmente acquistate dall’Utente;

  • di essere consapevole che le Valute Virtuali, tenuto conto della Sentenza della Corte di Giustizia UE nella causa C‑264/14 in relazione al caso specifico del bitcoin, che ne costituisce primo esempio storico e per diffusione, possono al più qualificarsi, nell’ambito del diritto applicabile ai paesi membri dell’Unione Europea, quale mero mezzo o strumento di pagamento, a base contrattuale o volontaria; esse, pertanto, non costituiscono strumenti o prodotti finanziari nel senso indicato dalla normativa di riferimento, inclusi (i) la Direttiva 2014/65/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 maggio 2014 ss.mm.ii. e (ii) il Lgs. n. 58 del 1998 ss.mm.ii. (“Testo Unico Finanziario” o “T.U.F.”) che, all’art. 1, comma 2, prevede espressamente che “[g]li strumenti di pagamento non sono strumenti finanziari”: le Valute Virtuali, d’altra parte, non assicurano dividendi, cedole, interessi o qualsivoglia altra forma di rendimento che non sia strettamente ed esclusivamente legata all’eventuale ed ipotetico aumento del relativo valore espresso in moneta corso legale forzoso, né fanno sorgere alcun diritto alla restituzione di una somma;
  • di essere consapevole che il valore delle Valute Virtuali espresso in moneta a

corso legale forzoso dipende esclusivamente dall’andamento del mercato e che non vi sono autorità che possano certificare, in maniera assoluta o “ufficiale”, tale valore;

  • di essere consapevole dei rischi di non facile liquidazione delle Valute Virtuali che possono incidere anche in misura rilevante sul valore delle Valute Virtuali espresso in moneta corso legale forzoso;
  • di essere consapevole che il trasferimento di Valute Virtuali comporta, per la natura stessa della connessa tecnologia, la necessità di versare delle commissioni (“fees”) in Valuta Virtuale, la cui entità e misura non può essere predeterminata con esattezza, di cui dovrà farsi carico l’Utente e che si aggiungono ai corrispettivi dei Servizi;
  • di essere consapevole che il valore delle Valute Virtuali espresso in moneta corso legale forzoso può risentire anche di eventuali problematiche connesse allo sviluppo del codice o software di riferimento, nonché alla governance ed alla trasparenza dei progetti di sviluppo, e del sistema o rete connessi;
  • di essere consapevole che il Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, Coinbar

S.p.A. non hanno alcuna possibilità o capacità, né assumono impegni o obblighi di sorta ad intervenire sui fattori e sui processi di cui al presente punto 7.3 al fine di tutelare qualsivoglia interesse dell’Utente.

  • L’Utente dichiara, infine, di essere consapevole che gli effetti della delibera del Consiglio di Amministrazione del 21 marzo 2019 di Coinbar S.p.A. con cui è stato costituito il Patrimonio Destinato sono stati sospensivamente condizionati al verificarsi di determinati presupposti entro il termine indicato nella medesima delibera. Con effetti decorrenti dalla data in cui la condizione sospensiva si sarà verificata, il rapporto contrattuale derivante dall’accettazione dei presenti o.S. si intenderà instaurato direttamente tra Utente e Patrimonio Destinato. Nelle more tale rapporto contrattuale farà invece capo a Coinbar S.p.A., intendendosi ogni riferimento al Patrimonio Destinato automaticamente sostituito con la Coinbar S.p.A.

 

  1. MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DEI SERVIZI STANDARD DI RIFERIMENTO.
    • Il Patrimonio Destinato si obbliga a svolgere l’incarico conferito dall’Utente adottando strumenti, procedure, software ed hardware di livello almeno corrispondente a quelli adottati per prassi nella media del mercato per analoghe attività.
    • L’Utente riconosce ed accetta che non esistono strumenti, procedure, software ed hardware, in base alle conoscenze scientifiche attuali ed allo sviluppo tecnologico odierno, che assicurino l’eliminazione completa di ogni rischio di sicurezza nell’esecuzione di ordini

di acquisto o di vendita di Valute Virtuali. Per l’effetto, nessuna responsabilità potrà essere imputata al Patrimonio Destinato e, per quanto occorra, alla Coinbar S.p.A. in caso di accessi abusivi, frodi informatiche o altre attività illecite di terzi che non avrebbero potuto essere evitati con l’impiego di strumenti, procedure, software ed hardware di livello almeno corrispondente a quelli adottati per prassi nella media del mercato per analoghe attività.

 

  1. RAPPORTI ECONOMICI ESPRESSI IN MONETA A CORSO FORZOSO.
    • L’Utente riconosce che, in funzione dell’esecuzione degli ordini di vendita di Valute Virtuali con corrispettivo in valuta a corso forzoso dal medesimo impartiti, il Patrimonio Destinato potrebbe di volta in volta assumere un debito verso lo stesso Utente.
    • Gli eventuali debiti in moneta avente corso legale forzoso saranno pagati dal Patrimonio Destinato a semplice richiesta dell’Utente, da effettuarsi nel rispetto delle procedure indicate sulla Piattaforma, entro 48 ore dalla I connessi versamenti saranno effettuati esclusivamente in euro con trasferimento sul conto corrente indicato dall’Utente. È espressamente e rigorosamente esclusa ogni possibilità di versamento in favore di soggetti diversi dall’Utente.
    • Al fine di consentire al Patrimonio Destinato di poter effettuare i versamenti sopra indicati l’Utente ha l’onere di indicare con precisione e correttezza gli estremi identificativi del proprio conto corrente e di comprovare la relativa titolarità.

 

  1. MODIFICHE DEI O.S.
    • Il Patrimonio Destinato si riserva il diritto di modificare i o.S in ogni momento.
    • Le modifiche ai o.S. diventeranno immediatamente efficaci per i nuovi Utenti a decorrere dalla data della loro pubblicazione sulla Piattaforma.
    • Gli Utenti già registrati saranno informati di ogni modifica ai o.S. ed avranno il diritto di recedere entro i 14 (quattordici) giorni successivi al ricevimento di tale informativa. Gli Utenti intenzionati a recedere dovranno esercitare il diritto di recesso compilando ed inviando il modello di comunicazione che può essere scaricato al seguente link

                                           o qualunque altra comunicazione con contenuto equivalente. Le comunicazioni di recesso dovranno essere inviate per posta elettronica al seguente indirizzo e-mail: [email protected]

  • Gli Utenti che, a seguito del ricevimento dell’informativa sulle modifica dei o.S., non esercitassero il recesso entro il termine sopra indicato o, comunque, usufruissero dei Servizi si considerano come se avessero accettato tali modifiche espressamente.
  1. GARANZIE E RESPONSABILITÀ.
    • Qualunque link riportato nella Piattaforma è riportato per mera utilità e né il Patrimonio Destinato, né Coinbar S.p.A. potranno essere ritenuti in alcun modo responsabili per il contenuto, l’accessibilità e/o l’operatività del sito cui faccia riferimento il link
    • Il Patrimonio Destinato impiegherà ogni ragionevole sforzo per assicurare l’accessibilità ai Servizi su base
    • In ogni caso, tenuto conto che i Servizi sono prestati a distanza mediante la rete Internet, l’Utente accetta il rischio di un temporaneo malfunzionamento che possa impedire o limitare la possibilità per il Patrimonio Destinato di prestare i Servizi su base continuativa. Né il Patrimonio Destinato, né Coinbar S.p.A. potranno essere ritenuti responsabili per eventuali malfunzionamenti a meno che non sia comprovato che essi siano dipesi da grave

 

  1. RECESSO/REVOCA INCARICO.
    • Ciascuna parte avrà il diritto di recedere unilateralmente in ogni momento dal rapporto contrattuale. L’Utente intenzionato a recedere revocando l’incarico conferito potrà farlo compilando ed inviando  il  modello  di comunicazione che può  essere scaricato  al seguente

link                                          o  qualunque altra  comunicazione con contenuto equivalente.

Le comunicazioni di recesso/revoca incarico dovranno essere inviate per posta elettronica al seguente indirizzo e-mail: [email protected].

  • L’Utente prende atto e riconosce che il proprio diritto di recesso unilaterale ai sensi del precedente punto non è soggetto a termini, né limitazioni di sorta e, pertanto, potendo essere esercitato a condizioni maggiormente favorevoli, supera quello eventualmente spettante al medesimo anche ai sensi della Direttiva 2011/83/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2011, della Direttiva 93/13/CEE del Consiglio e della Direttiva 1999/44/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, nonché delle normativa italiana di recepimento (incluso il D. Lgs. n° 206 del 2005 mm.ii.).
  • Resta che l’Utente, conformemente alle previsioni di legge, incluse quelle richiamate al punto 12.2 che precede, non avrà diritto ad alcun rimborso per i corrispettivi afferenti le operazioni di acquisto o vendita di Valute Virtuali cui sia stata già data esecuzione al momento del recesso del

 

  1. SUPPORTO ALL’UTENTE ED ASSISTENZA.
  • Gli Utenti dovranno presentare ogni contestazione in merito ai Servizi al seguente indirizzo e-mail: [email protected].

 

  1. TUTELA DELLA RISERVATEZZA DEI DATI DELL’UTENTE
    • I dati personali e più in generale ogni informazione, riferibile all’Utente, raccolta dal Patrimonio Destinato in ragione dei presenti o.S. sarà conservata e trattata nel rispetto della normativa vigente, con particolare riferimento alle disposizioni contenute nel Regolamento (UE) 2016/679 c.d. GDPR ed al D.Lgs. n. 196 del 2003, così come modificato dal D.Lgs. n. 108 del 2018, secondo quanto indicato nella sezione “Privacy Policy” della Piattaforma le cui previsioni che devono qui intendersi integralmente richiamate e trascritte, formando parte integrante e sostanziale dei T.o.S.

 

  1. LEGGE APPLICABILE E FORO ESCLUSIVO.
    • I o.S. saranno interpretati ed applicati secondo la legge della Repubblica Italiana e soggetti alla stessa.
    • Per qualunque controversia relativa all’interpretazione, efficacia, validità, esecuzione o risoluzione dei o.S. la competenza, fatti salvi i limiti inderogabili di legge, è attribuita in via esclusiva al Foro di Roma, con esclusione di ogni foro concorrente.

 

  1. INVALIDITÀ/INEFFICACIA.
    • L’invalidità o inefficacia di qualunque clausola dei presenti o.S. non determina l’invalidità o inefficacia integrale dei medesimi T.o.S.
    • La clausola eventualmente ritenuta invalida o inefficace sarà automaticamente sostituita con altra clausola che risulti conforme alle previsioni di legge e che consenta di addivenire al medesimo risultato pratico, specie per quel che attiene alla suddivisione di responsabilità tra l’Utente e il Patrimonio Destinato (o, per esso, Coinbar p.A.).
  1. CLAUSOLE VESSATORIE.
    • L’Utente dichiara di aver letto e compreso e di approvare specificamente le clausole di cui ai precedenti punti: 1.6 e 1.7 (in relazione alle responsabiltà dell’Utente ed alla rinuncia all’incarico del Patrimonio Destinato ivi previste), 4.4 (in relazione alla facoltà di recesso unilaterale del Patrimonio Destinato ivi prevista), 4.5 (in relazione alla ipotesi di risoluzione automatica del rapporto contrattuale ivi prevista), 5.2 (in relazione alle responsabiltà dell’Utente ivi previste), 6.6 (in relazione alle responsabiltà dell’Utente ivi previste), 7.2 (in relazione alle responsabiltà dell’Utente ivi previste), 8.2 (in relazione alle limitazioni di responsabilità del Patrimonio Destinato e di Coinbar S.p.A. ivi previste), 10 (in relazione alle ipotesi di recesso unilaterale del Patrimonio Destinato ed alle decadenze ivi previste), 11 (in relazione alle limitazioni di responsabilità del Patrimonio Destinato e di Coinbar S.p.A. ivi previste), 12 (in relazione alle ipotesi di recesso unilaterale del Patrimonio Destinato ivi previste) e 15 (in relazione alla legge applicabile ed alla scelta del foro esclusivo per le controversie).